Cenni di Cucina

Vi parrà strano, ma anche i Piemontesi non vivono di solo vino. La cucina regionale è nota per la sua eleganza e ricchezza di sapori e i piatti si sono evoluti insieme ai vini nel corso dei secoli, per creare una combinazione paradisiaca. Eccone alcuni.

AGNOLOTTI DEL PLIN Gli agnolotti del plin sono un tipologia di ravioli di piccole dimensioni, apprezzati in tutto il Piemonte, prodotti con pasta fresca all'uovo e ripieno di carne. A Ovada c'è l'usanza di cucinare gli agnolotti in brodo versando il Dolcetto direttamente dalla bottiglia.

TAJARIN I Tajarin è un altro tipo di pasta fresca prodotta con un elevato numero di rossi d'uovo che gli conferiscono un gusto delicato e una consistenza setosa al tatto (potete trovare alcuni menù che offrono tajarin fatti con 30 tuorli). Conditi con burro, salvia e parmigiano sono perfetti insieme a un elegante Barbaresco.

BAGNA CAUDA La Bagna Cauda, il cui nome significa "salsa calda" in piemontese, è un bagnetto molto gustoso che viene continuamente riscaldato dalla fiamma di una candela. E' composto da olio, aglio, acciughe e qualche volta burro o panna, perciò si sposa perfettamente con vini molto acidi, in grado di sgrassare la bocca, come la Barbera o il Dolcetto.

TARTUFO BIANCO Il profumatissimo tartufo bianco (il più rinomato è quello di Alba, ma si trova in tutto il Piemonte meridionale), è la specialità piemontese dei mesi autunnali. Si tratta di un fungo ipogea (che nasce sotto terra) in grado di rendere alcuni piatti dei capolavori: provatelo su risotti, tajarin, fondute o uova al padellino. Il suo abbinamento ideale è con il Barolo.

DOLCI Infine, come dessert, la dolcezza del Moscato d'Asti è perfetta se gustata insieme alla tipica torta di nocciole (spettacolari quelle che provengono da Cortemilia o dall'Alta Langa), alla panna cotta o al bonet o bunet, un budino fatto di uova, cioccolato e amaretti che deve il suo nome al fatto di assomigliare ad un cappello, il bònet appunto.

APERITIVI E AMARI Dopo una scorpacciata tale, non è inusuale terminare il pasto con un Barolo Chinato, un vino da "digestione" che mesce il Barolo ad una segreta infusione di spezie. È delicato e bilanciato: probabilmente l'unico vino che si sposa alla perfezione con il cioccolato. In Italia ogni regione, e qualche volta persino le singole città, producono il proprio amaro, o liquore erbaceo. Il Piemonte è noto per il suo San Simone, la cui ricetta è ovviamente segreta. Gli amari alpini sono molto comuni e hanno un forte gusto erbaceo, con un alto contenuto di alcol.

Ma l'aperitivo Piemontese più conosciuto e famoso è il Vermouth, vino aromatizzato che un tempo veniva ottenuto a partire da vini bianchi. Fu inventato nel 1786 a Torino e a Canelli trovò la sua capitale produttiva, grazie alla disponibilità di uve Moscato. Il Vermouth (prodotto nelle versioni dolce, secco, extra secco e chinato) nel tempo è diventato l'aperitivo sabaudo per eccellenza, entrando di diritto nella storia dei cocktail grazie alle sue capacità aromatiche e amaricanti: il famoso Martini bevuto da James Bond non è altro che vermouth e gin, guarniti con olive verdi e fettina di limone.

0 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Dove si produce cosa?

Le principali zone di produzione vinicola sono situate nei territori di Langhe, Roero e Monferrato, nel Piemonte centrale e meridionale. Magari li avete già sentiti nominare: nel 2014 queste aree sono

Le Zone del Vino in Piemonte

Parlando di zone del vino, il Piemonte ne ha circa dieci: sono aree ben delineate dove viene prodotto il vino, il quale può prendere la certificazioni DOC o DOCG (Denominazione di Origine Controllata

Un Territorio favorevole

Il territorio di un vino è parte integrante della sua identità, e così avviene anche in Piemonte. La regione si trova nel Nord Italia ai piedi delle Alpi ("Piemonte", o piedi monte significa proprio "

CONTATTI

Associazione Club Amici della Gustoteca

Email: gilberto.borzini@gmail.com

Tel: +39 392 0226161 anche whatsapp

Indirizzo: Via Carlo Dionisotti, 12 - 13100 Vercelli

c.f./ p.iva 92054320053

ISCRIVITI

Iscriviti alla nostra News Letter

orari

Lun-Ven: 9am - 8pm

Sabato: 9am - 2pm

© 2023 Club Amici della Gustoteca

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Twitter
0